Home Articoli Fattrici B&S: The second life. Buckandsons Swatch

Fattrici B&S: The second life. Buckandsons Swatch

0

Tiziana e Riccardo sono amici di vecchia data, con i quali abbiamo trascorso vacanze indimenticabili in ogni trasferta per le expo fatte insieme.

Hanno acquistato da me, nel lontanissimo 2001, la prima cagnolina e da allora gli ho affidato ben tre cagnine. direi che non serva aggiungere altro.

Luana Martinini

 

Nel 1999 abbiamo preso il nostro primo bulldog in un negozio, lo abbiamo chiamato Romolo era molto intelligente, da lì a poco abbiamo iniziato a cercare una femmina in qualche allevamento italiano così è nata una passione.

Abbiamo iniziato ad andare a esposizioni di bellezza canine qui abbiamo conosciuto tanti allevatori ma là persona che più ci ha ispirato fiducia è stata  Luana Martinini per la sua disponibilità e competenza. Abbiamo preso Ginger, BuckandSons Virgin, che aveva già sei mesi. 

Ginger aveva un bel carattere ed era molto bella, con lei abbiamo iniziato a fare esposizioni, era molto divertente e grazie alle sue vittorie abbiamo avuto anche molte soddisfazioni. Viveva insieme a Romolo e a noi, era bravissima. Il momento più bello è stato quando abbiamo deciso di fare una cucciolata, grazie all’aiuto di Luana che ci ha guidato e consigliato sul da fare passo passo. Erano bellissimi, sette, me li sarei tenuti tutti ma non potevo, abitavamo in appartamento sarebbe stato impossibile. Sono rimasti con noi undici anni.

Nel frattempo abbiamo preso Orazio (BuckAndSons Piolo) ed abbiamo cambiato casa, con un giardino, più spaziosa. A fare compagnia ad Orazio è arrivata la Buckandsons Swatch chiamata Carlotta. Insieme erano una bellissima coppia: lei un po’ principessa, voleva le sue coperte e le sue ciotole, lui buono e bamboccione .

Ora in casa ci sono Orazio (BuckAndSons Piolo) e la piccola Aria .

SHARE