Home Fattrici Buckandsons: The second life project The second life project: BuckAnd Sons Lily Of the Valley

The second life project: BuckAnd Sons Lily Of the Valley

0

 

La Lilly è stata una cagnina davvero particolare, cosi’ come singolare è stata la sua carriera da riproduttrice.

Ha fatto il suo primo parto in età avanzata,a quattro anni. Non ero mai decisa: prima, in fase di crescita  perché aveva un posteriore che non mi soddisfaceva e poi, da adulta e matura, perché aveva un prognatismo un po’ marcato.

Alla fine mi sono decisa, più che altro perchè non volevo perdere quella bellissima linea di sangue visto che la sorella, Lulù, era diventata campionessa italiana.

E lei, come quasi sempre, mi ha stupita; non era certamente la più bella bulla che io avessi mai allevato, infatti, non è neanche mai andata in esposizione perché non ne aveva le qualità, ma mi ha dato come progenie la cagnolina che è stata proclamata BOY ( cioè bulldog dell’anno, un titolo prestigiosissimo), oltre che campionessa italiana, internazionale e tanti altri titoli ancora, multichampion Buck And Sons Hot Chocolate.

Ma quello che la rendeva unica era il suo carattere, cosi’ peculiare ed insolito. Davvero una cagnina simpaticissima, dolce e incredibilmente strana .

E’ vissuta fino a dieci anni e mezzo, poi una brutta infezione l’ha portata via a Sabrina, che l’ha amata purtroppo per soli tre anni.

Ora riempie il cuore di Sabrina una altra cucciola, che è una cucciola speciale.

Luana Martinini

 

Buckandsons già da tempo dà in di adozione le speciali bull mamme che segnano ed hanno segnato la storia di questo meraviglioso allevamento.

La scelta è quella di fare vivere  l’esperienza in famiglia a queste cagnoline, che sono nate e cresciute in allevamento! Lilly Aveva 8 anni appena la incontrammo; ci piacque tanto, oltre ad essere sanissima e in ottima forma fisica, aveva una caratteristica particolare: era una chiacchierona!

Ebbene sì lei “parlava”…

Appena arrivata a casa nostra ha incontrato il nostro bulldog di 10 anni ed è stato subito amore a prima vista. Si è dimostrata da subito rispettosa della nuova casa e degli spazi di Eddy, che ormai era il capofamiglia. Dopo una settimana però era lei a dettare legge, su chi doveva stare sul divano,  chi sul letto. D’altra parte, le donne si fanno sempre rispettare.

Sono stati una grandissima coppia fino a quando, purtroppo, Lilly ci ha lasciato, a dieci anni e mezzo. Un vuoto incolmabile nei nostri cuori e in quello di Eddy che, a tutt ‘oggi, dopo un mese, non si dà ancora pace e la cerca in ogni angolo della casa, abbaiando anche per ore durante la giornata!

Luana e Laura mi sono state  vicine in questo doloroso momento.

Consiglio a tutti questo allevamento dove i Bulli nascono e crescono trattati con tanto amore e dedizione.  Io questo l’ho visto  con i miei occhi, ed è per questo che sono tornata ad adottare una bimba speciale.

Grazie di cuore

Sabrina