Home Te lo racconto io il Bulldog Te lo racconto io il Bulldog: Emma e Spartaco. M.Ferrini

Te lo racconto io il Bulldog: Emma e Spartaco. M.Ferrini

3

 

Scegliere cosa rende unico e speciale il mio rapporto con Spartaco non è facile perché è un turbinio di emozioni uniche…
Pensare che lui sia arrivato, un po’ per caso, nella mia vita mi fa capire che c’è un destino, che ci sono anime che prima o poi si devono incontrare. Lui è con noi solo grazie al mio compagno che ha da sempre desiderato un bulldog inglese, io non avevo neanche bene idea di quale cane fosse, poi ho trovato l’allevamento e lui era… unico… maschio e bianco… come il mio compagno aveva sempre sognato, era predestinato.
Lui è il mio maschio preferito. Quello che mi è stato di più vicino, quello che mi ha dormito sopra la pancia per 9 mesi mentre aspettavamo sua sorella.
Sì, perché quello che vorrei raccontare è l’incontro più importante per noi, quello tra Spartaco ed Emma. I miei giorni in ospedale quando ho partorito, 5 giorni, lontano da lui sono stati tremendi, vi giuro mi è mancato da pazzi, ero terrorizzata da come avrebbe potuto soffrire l’arrivo della sua sorella, se si sarebbe sentito messo in disparte se avrebbe accettato di non poter più dormire sulla mia pancia perché quel posto lo avrebbe preso la sorella…
Certamente è un po’ geloso, lo devo ammettere, più di Michael che di me, forse ha capito che io devo occuparmi anche della Emma e lo accetta, con lei è molto protettivo, è stato amore a prima vista.
Siamo arrivati a casa con un piccolo e indifeso ragnetto rosso di 2,5kg e lui, con i sui quasi 30kg sembrava leggiadro come una farfalla… curioso come solo un bulldog sa essere; attento, dolce come una mamma.
Il rapporto con la Emma è più fraterno che mai, si amano e si odiano come tutti i fratelli, ma sono sicura che si migliorano a vicenda e, diciamo la verità il primogenito è sempre il preferito… ❤

Martina Ferrini

3 COMMENTS

  1. Vero che sono stupende? un rapporto meraviglioso tra Emma e Spartaco grazie alla sensibilità di Martina e Michael.